Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Festa Europea della Musica 2017

21 Giugno 2017 @ 10:00 - 19:00

Gratuito

In occasione della Festa Europea della Musica, il Conservatorio apre nuovamente le porte alla cittadinanza, dalle 10 fino a sera.
Il Dipartimento delle Nuove Tecnologie e linguaggi musicali sarà attivo con numerose attività.

 

AULA 31

Installazione multimediale
5×4 – commento sonoro napoletano
di Massimo Scamarcio

5×4 è un’installazione multimediale che investiga il valore del paesaggio sonoro urbano. Per il lavoro sono stati registrati un certo numero di ambienti sonori appartenenti alla città di Napoli: quattro diversi montaggi di cinque di queste “scene sonore urbane” sono poi state fatte ascoltare a quattro persone nate e cresciute nella città. Ad ognuno di loro è stato chiesto di commentare i suoni della sua rispettiva selezione. Il processo è stato poi ripreso e montato in un video a quattro sezioni. Nello spazio dell’installazione vi sono quattro altoparlanti disposti a quadrato e quattro cuffie, con una proiezione del video. Gli altoparlanti diffondono i commenti degli ascoltatori, mentre indossando le cuffie si possono ascoltare le registrazioni che essi ascoltano nel video, permettendo ai visitatori di entrare nella dimensione sonora dei quattro soggetti dell’opera.

Massimo Scamarcio (1977) è artista sonoro e compositore. Si è laureato in Musica Elettronica a Napoli e specializzato in Sonic Arts a Londra. I suoi lavori spaziano dalle installazioni sonore alle opere di sound design e alle composizioni elettroacustiche. Ha esposto e lavorato, sia come artista che compositore e docente, in Italia e all’estero. Frequenta il II anno del Biennio Specialistico in Musica Elettronica presso il Conservatorio dell’Aquila.

 

Spazio antistante AULA 30

Progetto interattivo ludico multimediale
P.I.L.M. (2017)
di Simone Scarazza

P.I.L.M. (2017) (progetto interattivo ludico multimediale) è un programma interattivo multimediale sviluppato tramite il programma Max Msp.
L’idea di realizzazione nasce nell’intento di creare un programma utilizzabile tramite touch-screen.
L’utente, interagendo con lo schermo, può definire la posizione di tre predeterminate immagini in costante evoluzione, che a loro volta generano, in base alla loro posizione e forma, determinati suoni.

Simone Scarazza (L’Aquila, 1977)
Compositore, musicista e tecnico audio. Frequenta il corso di Musica Elettronica presso il Conservatorio dell’Aquila con i Maestri Michelangelo Lupone, Maria Cristina De Amicis e Agostino Di Scipio.
Ha collaborato, in qualità di assistente tecnico, con il Centro Ricerche Musicali CRM di Roma per l’allestimento di spettacoli di musica elettroacustica. Ha studiato contrabbasso con Ares Tavolazzi (membro del gruppo progressive Area). Dal 1995 compone ed esegue con diverse realtà musicali brani di musica moderna in spettacoli live.
Da sempre dedito alla ricerca sonora e amante di musica contemporanea, ha partecipato a diversi stages di produzione sonora e di musica elettronica e a vari festival, fra cui: Festa della Musica (L’Aquila, 2015) con il brano acusmatico “Forme Spettrali”, ArteScienza (Roma, 2015) con il brano acusmatico “Flussi”, ElettroAQustica (L’Aquila, 2015) con il Live-Electronics “Dialoghi”.

 

AULA 30

Ascolti Opere Acusmatiche (15.15 – 18.30)
opere di Corrado Cocco, Gabriele Boccio, Fabrizio Carradori, Maurizio Di Berardino, Alessio Fioretti, Claudia Rinaldi, Simone Scarazza.

Dettagli

Data:
21 Giugno 2017
Ora:
10:00 - 19:00
Prezzo:
Gratuito
Categoria Evento:

Luogo

Conservatorio di Musica “Alfredo Casella”, sede
Via Francesco Savini 7
L'Aquila, AQ 67100 Italia
+ Google Maps
Telefono:
+39086222122
Sito web:
www.consaq.it